“No words” dicono gli inglesi. Non ci sono parole che possano descrivere la performance degli artisti che abbiamo scelto.

La nostra band era così composta: Edo (leader), Astrid (voce), Muciaccia (sax), Ariel (performer).

Che dire, ci siamo affidati completamente a Edo e alla sua straordinaria preparazione. Gli abbiamo esposto quelli che sono i nostri gusti musicali e quello che era il “taglio” che volevamo dare alla festa. Il resto lo ha fatto lui e gli altrettanto straordinari componenti della band, noi da quel momento abbiamo pensato solo a divertirci.

Volete sapere qual è stato il risultato? Hanno ballato anche le sedie. Vi descrivo due aneddoti che possono aiutare a rendere l’idea.

Due giorni dopo il matrimonio ci hanno inviato la foto di un invitato con la borsa del ghiaccio sul ginocchio, infiammatosi perchè aveva ballato troppo.

Quasi in contemporanea, ci arriva un altro messaggio di un conoscente, non presente alla festa, che ci chiedeva il contatto della band.

Lasciamo a voi le conclusioni.

Che dire, vi abbiamo scelti e vi sceglieremmo ancora, tutti. Il nostro desiderio era quello di una festa all’insegna del divertimento. Avete dato un sostanziale contributo affinchè si avverasse.

Grazie di cuore a tutti.

L’unico appunto ci sentiamo di farlo per correttezza nei confronti di chi usufruisce del servizio su questa piattaforma.

In sede di definizione contrattuale non ci è stato specificato che Ariel sarebbe stato presente e si sarebbe esibito soltanto un’ora. Per carità, la qualità dell’esibizione di quella singola ora è stata di un livello fuori dall’ordinario, ha letteralmente ribaltato la sala. Avremmo in ogni caso confermato la composizione del gruppo, però sarebbe stato carino avere completezza di informazioni sin da subito.